A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

martedì 14 settembre 2010

Un po' di politica spiegata ai Bambini

Cari Bambini,
cosa pensereste se, prendendo l'autobus, come di consueto, per andare a studiare dal vostro amichetto, ad un certo punto vedeste che l'autista prende bellamente un'altra strada e vi porta da un'altra parte rispetto al tragitto previsto?
Cosa direste se, dopo aver comprato un biglietto per assistere in prima fila ad un concerto della vostra amata (?) Cristina d'Avena, vi recaste sul posto all'ora concordata per l'inizio dello show e trovaste al posto di Cristina un concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven?
Una cosa molto simile accade oggi a tutti coloro che, al momento del voto, diedero la loro fiducia a queste venti persone, pensando che avrebbero fatto un buon lavoro di opposizione al governo Berlusconi: oggi, queste venti persone, sono, oplà, passate dall'altra parte.

Sottotitolo per gli adulti: del perché il Porcellum distrugge la democrazia.

Nessun commento:

Posta un commento