A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

giovedì 4 novembre 2010

Katia

L'altra sera, al Tg3, ho sentito l'intervista telefonica a Katia, la ragazza che aveva ospitato la ormai arcinota Ruby a casa sua, e che poi si era trovata a doverla denunciare per furto poiché le spariva roba dall'armadio (la denuncia di furto, per capirci, che originò tutto il patatrac della telefonata e del prelevamento in questura). La nostra amica Katia sembrava indignata per quanto accaduto a Ruby dopo il fermo; l'intervistatrice le chiedeva quindi: e così, lei è offesa con il presidente del Consiglio, no? 
Risposta: si, sono offesa, anche se io sono poi la prima che lo ha sempre sostenuto e votato e continuerò a farlo, però mi ha dato fastidio.

Sapete come si dice dalle mie parti? Brèva caiouna.

Nessun commento:

Posta un commento