MOLTEPLICI INIZI.


A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

venerdì 8 aprile 2011

Una poesia. E un po' di Pubblicità.

Ci potevo giocare ore ogni giorno
o aprirlo a casaccio, farne un cuscino
o una capanna, scoprire persino
una Germania più del necessario.
Un dono di mio padre il primo atlante.
Capii il senso di “provvisorio”: era
l’anno millenovecentonovanta,
ne usciva una ogni mese di edizioni.


Un amico di 'gioventù' ha pubblicato il suo primo libro di poesie. 
Nel 2011, in mezzo a statistiche sulla disoccupazione giovanile, ad articoli sull'insensatezza delle lauree in materie letterarie, a profezie oscure sul declino della scuola e dell'insegnamento, lo trovo un piccolo miracolo.


Marco Bini, Conoscenza del ventoGiuliano Ladolfi editore, Borgomanero 2011.

2 commenti:

  1. Grazie Sofia, per aver postato un assaggino del mio libro.
    Non so se sia un miracolo, anche piccolo. E non credo sia neppure utile a risolvere i problemi che citi.
    Certo credo che sia un atto di rispetto e un tributo alla lingua; a forza di maltrattarla ed epurarla (di parole, ma anche di accezioni, sensi e sottintesi) si sta epurando anche il pensiero. E senza non si va avanti.
    Grazie mille, ancora
    Marco

    RispondiElimina