A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

venerdì 11 ottobre 2013

Avanti tutta

1. In III D sono ossessionate dalla moda: oggi hanno elargito complimenti per il mio pullover (piuttosto figo, in effetti). E dire che i voti delle verifiche li avevo già assegnati. E che tra le mie amiche sono sempre stata la maglia nera del fescion. Il pullover finto-trasandato e il power point triste sui biomi (propinato anche all'altra classe, oggi) mi hanno fruttato un prof mi firma lei il voto sul libretto anche se è supplente? che bello, sono contenta che adesso ci sia anche la sua firma, sento che mi porta fortuna.

2. In un'ora di supplenza, davanti a 58 occhi sbarrati di una terza mai vista né sentita, ho letto questo vecchio post dello Scorfano, e mentre le righe scorrevano sul foglio, ho visto alcuni loro sorrisi aprirsi ed alcuni sguardi farsi convinti: era fatta; gli piaceva. (è tutto merito dell'autore, sia chiaro; ma l'emozione me la sono goduta io - pappappero).

5 commenti:

  1. Libretto? Ora c'è il libretto dei voti anche alle superiori?
    Ma come vai vestita per essere così fescion? Ora sono curioso! :-)

    RispondiElimina
  2. Guarda, dipende dalle scuole: noi siamo alle medie, e il libretto serve per conservare i ordine i voti che si ricevono, così le famiglie li possono controllare... ma alla fine è un po' un utilizzo anarchico e autogestito da parte loro.. Nel liceo dove ho fatto tirocinio l'anno scorso, invece, era una cosa super seria con firme del docente e del genitore per ogni voto (non ti dico la comodità.........). Quanto all'abito, lascerò un alone di affascinante mistero sulla questione.... ;)

    RispondiElimina
  3. Il libretto, rispetto a quella zona mista che è il diario personale, tutto sommato è più ufficiale e ha una valenza univoca, dunque secondo me (anche se nella mia scuola non c'è) non è male.
    Gli adolescenti, e anche i pre-adolescenti come i tuoi, sono dotati di raggi X. Il tuo abbigliamento è sempre scannerizzato al millimetro. Alcune e più fortunate volte te lo esplicitano. Le altre no.

    RispondiElimina
  4. In effetti quel post dello Scorfano è bello, ma non avrei detto che potesse piacere a dei tredicenni fashion addicted ... vedi quanti pregiudizi?

    RispondiElimina
  5. Mah, guarda, io ancora non ci ho capito nulla.. Proponi una cosa X e loro rispondono come avessero dei cervelli di quinta elementare, ti volti un attimo e la mano alzata fa una domanda da diciottenne.. SPQP..readolescenti

    RispondiElimina