MOLTEPLICI INIZI.


A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

sabato 16 luglio 2011

Propositi

Nella prossima vita - ho già avuto modo di progettarlo - voglio fare la corista dei Queen.

Ma in quella dopo ancora, ché è meglio cominciare ad organizzarsi per tempo, vorrei essere la moglie di Pablo Neruda.
E, se non ci dovesse essere più spazio per tale mansione, vorrà dire che mi accontenterò di fare quella di Ferruccio Amendola, che è la splendida voce che legge, qui, una delle più belle poesie d'amore mai scritte sulla faccia della Terra.

Buon ascolto.

2 commenti:

  1. Ma lo sai che pare che Neruda non fosse così umano (soprattutto con le "femmine")? Forse meglio leggerlo che viverci assieme...
    Aliceland

    RispondiElimina
  2. 1.
    http://www.youtube.com/watch?v=gWJ8_B9BVxo

    2.
    "Gli esemplari dei mondi passati sono identici a quelli futuri. Solo il capitolo delle biforcazioni resta aperto alla speranza. Non dimentichiamoci che tutto quel che si sarebbe potuto essere qui, lo si è altrove, da qualche parte". (Blanqui, 1872)

    RispondiElimina