MOLTEPLICI INIZI.


A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

venerdì 4 novembre 2011

Eppure

La congiunzione eppure mi provoca la stessa gioia tintinnante che sono solite darmi le canzoni che terminano con il ritornello cantato un'ottava più in alto.
Che è poi anche la stessa gioia pizzicata che mi dà l'odore avvolgente del fiammifero appena spento.
E anche quella del sole che entra all'improvviso da una finestra chiusa su un cortile quando pensavi piovesse e invece in un attimo, e solo per un attimo, la scrivania di legno chiaro si illumina e le pagine bianche del quaderno si fanno accecanti.

4 commenti:

  1. "La congiunzione eppure mi provoca la stessa gioia tintinnante che sono solite darmi le canzoni che terminano con il ritornello cantato un'ottava più in alto." Questa è superlativa, davvero.

    RispondiElimina
  2. La foto dell'ulivo mi piace assai.
    ilcomizietto

    RispondiElimina
  3. Grazie Comiz! Sono stata da poco ad aiutare amici nella raccolta delle olive e devo dire che è stata un'esperienza molto "un due tre viesca"!

    RispondiElimina