MOLTEPLICI INIZI.


A proposito di:

interculturalità - scuola - letture - frivolezze - risparmio - letteratura greca - creatività - viaggi - giardinaggio .. e bizzarrie varie.

martedì 8 marzo 2011

Dieci cose. Rilancio.

Dopo aver visto Saviano che da Fazio elencava le sue personalissime Dieci Cose per cui vale la pena vivere e, pur avendo citato come fonte di ispirazione Woody Allen, non precisava però che già Tinni, qualche tempo fa, aveva contribuito a diffondere il Pensiero Diecico nella blogosfera, accantonata una prima sensazione di fastidio misto ad offesa, Tinni si è detta che in fondo anche uno come Saviano poteva commettere delle sviste e così ha deciso di dargli un'altra possibilità.
Ha deciso insomma di rilanciare l'idea delle Dieci Cose, alzando la posta in gioco: perché la vita vale la pena di essere vissuta, sì, per la presenza di grandi entità metafisiche quali la mozzarella di bufala o la nona sinfonia di Beethoven, ma anche, nella quotidianità di ogni giorno, per una serie di piccole-grandi vicende che ti colorano anche solo per un istante la routine e per le quali la cosa più difficile da fare (contrariamente a ciò che accade per le Dieci Cose per Eccellenza) è senza dubbio riconoscerle. 
Avanti con la sfida, dunque! L'invito che Tinni rivolge a se stessa e a tutti coloro che vorranno seguirla, pertanto, è quella di elencare Dieci Cose per cui vale la pena vivere che ti sono accadute questa settimana. E' chiaro che tutto sta nell'onestà del compilante: non si saprà mai, infatti, con assoluta certezza, che davvero tutto ciò che è nella lista si è svolto o scoperto o provato nell'ultima settimana; ma poco importa. I bari non sanno cosa si perdono. Quello che si realizza redigendo in modo onesto la lista, infatti, è che la vita riserva dietro l'angolo grandi sorprese, e, sì, lo fa proprio (quasi) ogni giorno.

Elenco di Tinni - settimana dall'1 all'8 marzo


1. camminare per la strada sotto il sole sentendo una bella canzone nell'mp3 ed atteggiarsi come se si fosse dentro al video di una di quelle canzoni americane dove c'è una bellona/e che passeggia e la telecamera la inquadra dal davanti. (le altre saranno più semplici, promesso, ma questa andava spiegata)
2. arrivare per prima in biblioteca la mattina e aprire le finestre
3. guardare questo video con la tua ragazzina di ripetizioni e ridere
4. una fototessera in cui sei venuta bene
5. un meccanico gentile che ti spiega come funziona una bici
6. essere invitata a cena da un'amica
7. andare a letto senza sentire la televisione di nessuno dei due vicini
8. il tramonto e la casa vuota
9. l'affetto di due genitori
10. una telefonata con la persona che ami senza che salti mai la linea di Googletalk


A voi la palla, allora, se vi va! Uno, due, tre, via.

4 commenti:

  1. 1. la surrealtà delle vicende del buco-spazio temporale;
    1bis. il regalo di compleanno consegnatomi domenica;
    2. la Spira Mirabilis (divini!);
    3. le burle del mio relatore;
    4. l'ambientazione medievale della festa di sabato;
    5. le promesse scout;
    6. la fine del capitolo III.3;
    7. riuscire a fare retromarcia in tempi umani;
    8. il futuro 28 marzo;
    9. la vita da biblio.
    5.

    RispondiElimina
  2. Ci provo anche io (a patto di poter partire da Domenica)

    1. Un gol del Bologna al 90 minuto.
    2. Vedere il mio cane scodinzolare.
    3. Real-Time e i programmi sul fai-da-te.
    4. Il Dip. filtrato dalle mail esilaranti della Tinni.
    5. Tentare una ricetta di Giallozafferano e riuscire a eseguirla al primo colpo.
    6. Le schede riutilizzabili del Caccio.
    7. Andare a letto presto (ebbene sì, l'ho fatto)
    8. Ordinare un libro alla Patron.
    9. Ritrovare i bambolini di Toy Story al solito posto.
    10. Trovare un Simpson nell'ovetto Kinder.

    nb: il punto 2 di Tinni è direttamente proporzionale alla mia assenza. Riflettiamo.

    Apocrifa '85

    RispondiElimina
  3. Amiche, sapevo che su voi due si può sempre contare! Cuori cuori cuori

    RispondiElimina
  4. non in ordine di importanza, ma solo come mi sono venuti in mente

    1. l'aria condizionata quando fuori la temperatura supera i 40° e non c'è un alito di vento
    2. il normix (e il moment)
    3. il tecnico di telecel che mi ha risuscitato la chiavetta internet
    4. fare le due di notte chiaccherando di tutto con un amico a 3000 km di distanza
    5. finire un cruciverba in bianco senza guardare le soluzioni
    6. un giro notturno in motorino con il vento che ti rinfresca un pò dopo una giornata caldissima
    7. i trampolieri acrobati del jardin de l'amitiée
    8. venire a sapere che hanno riaperto le università e rientrare in classe come se si tornasse da dei vecchi amici
    9. quando pensavi che ormai ti saresti sciolta in una pozza di sudore e magicamente torna l'elettricità e ripartono i ventilatori
    10. svegliare un amico alle 3 di notte perchè da scema ti sei dimenticata l'acqua e da sola non puoi uscire a comprarla e vedere che non ti manda al diavolo, ma ti accompagna sorridendo.

    RispondiElimina